Contenuto principale

Come Applicare il Tonico Viso Correttamente

Sicura di applicare il tonico viso nel modo corretto? E come fare nel caso in cui non si abbiano a portata di mano i dischetti di cotone? A queste e ad altre domande cercheremo di rispondere con questo articolo, ben sapendo che la fase della detersione e pulizia del viso è uno dei punti centrali della daily skincare routine. Senza una pelle perfettamente detersa, infatti, sarà impossibile ottenere risultati tangibili dopo l’applicazione di qualsiasi trattamento. Ecco allora alcuni consigli su come applicare il tonico viso correttamente.

COME SI USA IL TONICO
Il tonico viso va applicato sul viso con un dischetto di cotone dopo aver passato il detergente, possibilmente senza strofinare ma picchiettando leggermente la pelle. Va passato su viso e collo iniziando dalla zona del naso per andare via via verso l’esterno, evitando la zona del contorno occhi che andrebbe invece struccata con un prodotto ad hoc. Il tonico aiuta a rimuovere gli ultimi residui di trucco, a rinfrescare e lenire la pelle del viso e, affinché svolga pienamente la sua azione, non va risciacquato. Il tonico viso aiuta a riequilibrare il pH della pelle, a liberare i pori da eventuali residui di sporco e a tonificarla. Va utilizzato mattina e sera: la mattina per pulire la pelle e prepararla al make-up, la sera per rimuovere tutte le impurità accumulate durante la giornata e prepararla al trattamento notte.

COME APPLICARE IL TONICO SENZA DISCHETTI?
Come detto, il tonico andrebbe passato con un dischetto di cotone; ma cosa fare nel caso in cui ci si ritrovi senza dischetti? In questo caso si può versare poche gocce di tonico sul palmo delle mani o sui polpastrelli, per poi applicarle sulla pelle del viso, iniziando dal naso, passando alle guance per proseguire verso l’esterno su mento, fronte e collo, evitando al solito la zona del contorno occhi. Ovviamente, prima di passare il tonico senza dischetto, bisognerà ricordarsi di pulire bene le mani, poi di passarlo nel modo più delicato possibile, senza sfregare o strofinare.

TONICO VISO, CONSIGLI E PRODOTTI
Applicare correttamente il tonico non basta per raggiungere i risultati sperati. Come ogni altro prodotto skincare, infatti, anche il tonico viso va scelto con cura, studiando le esigenze particolari della propria pelle. Pelle grassa, mista o secca, hanno esigenze diverse e il prodotto va scelto secondo il proprio tipo di pelle. Attenzione, inoltre, alle pelli particolarmente sensibili, perché avranno bisogno di un tonico ad hoc.

Equalizing Toner è un tonico viso che contiene al suo interno estratti botanici di amamelide, timo, aloe e camomilla per un’azione tonificante e lenitiva. Non contiene alcool.

In più, una miscela di acidi della frutta aiuta a rimuovere delicatamente sporco e cellule morte, lasciando la pelle tonica e morbida, pronta per accogliere un siero antiossidante.

Per pulire a fondo la pelle, il gel detergente può essere usato prima del tonico. Simply Clean è a base di acido solfonico ed estratti botanici; svolge un’azione delicato e astringente che aiuta a rimuovere delicatamente anche il trucco waterproof.

Per la pelle mista e grassa, con problemi di sebo in eccesso, si consiglia invece l’utilizzo di Blemish + Age Toner, il tonico esfoliante con acido salicilico, glicolico e LHA che, grazie, all’azione combinata di questi attivi, rimuove le cellule morte lasciando la pelle purificata. Questo tonico viene utilizzato in combinazione con il gel detergente Blemish + Age Cleanser: utilizzati mattina e sera per la fase della pulizia del viso, questi due prodotti offrono una grana della pelle levigata, purificano i pori e, di conseguenza, donano un aspetto più luminoso.

Ora che sai come applicare il tonico viso correttamente e come sceglierlo a seconda delle tue necessità, non rinunciare ad avere una pelle più luminosa e dall’aspetto sano.

Per una migliore esperienza, ruota il tuo dispositivo