La Luce Pulsata

Trattamento di Fotoringiovanimento per Trattare Diverse Condizioni della Pelle

La luce pulsata intensa è un trattamento non invasivo e non-ablativo che consiste nel colpire gli strati più profondi della pelle con una luce ad alta intensità per migliorare l’aspetto di linee sottili e rughe, lesioni vascolari, rossori, capillari rotti e macchie solari. La gamma e la lunghezza d’onda della luce emessa durante il trattamento possono essere modulate per rispondere a esigenze e condizioni cutanee specifiche.

Le informazioni sulla Luce Pulsata ad Alta Intensità

Cos’è la Luce Pulsata Intensa (IPL – Intense Pulsed Light)?

A partire dai 30 anni la produzione di collagene ed elastina si riduce, così come il processo di ricambio cellulare: tutte condizioni che rendono più difficile per la pelle ripararsi da lesioni e diverse condizioni. Questi fattori iniziano a manifestare il loro effetto con la comparsa di macchie scure e macchie da discolorazione della pelle, capillari visibili, tonalità della pelle irregolare, linee sottili e rughe. I trattamenti con luce pulsata intensa aiutano a correggere ognuno di questi segni.

Trattamento Fotofacciale di Ringiovanimento del Viso con Impulsi di Luce

Conosciuto anche come trattamento di fotoringiovanimento o fotofacciale, la luce pulsata intensa è una procedura non-ablativa che emette impulsi luminosi intensi e visibili su una determinata area senza danneggiare la pelle circostante. L’energia della luce è assorbita dalla melanina (responsabile della pigmentazione della pelle) e dall’emoglobina (i globuli rossi presenti nei vasi sanguigni). Queste strutture, così danneggiate, sono assorbite dal corpo o portate sulla superficie della pelle per essere poi eliminate.

La luce pulsata intensa è efficace per trattare linee sottili e rughe, macchie scure, capillari visibili e rossori. I risultati sono visibili già dopo una seduta ma, per risultati ottimali, è solitamente raccomandata una serie di 3-5 trattamenti. Grazie alla sua natura non-ablativa, la luce pulsata intensa richiede un tempo di recupero molto breve e può essere ripetuta una volta al mese se consigliato dal tuo professionista skincare di fiducia.

Chi può sottoporsi a Trattamenti di Luce Pulsata Intensa?

I trattamenti con luce pulsata intensa sono ideali per le persone con una carnagione da chiara a media che vogliono migliorare l’aspetto di segni come linee sottili e rughe, macchie da discolorazione, tonalità della pelle irregolare, danni causati dal sole, lesioni vascolari, infiammazioni a livello dei capillari. Inoltre, le diverse lunghezze d’onda utilizzate durante i trattamenti IPL, possono essere modulate sullo spettro delle tonalità della pelle. La pelle chiara, ad esempio, che è relativamente elastica e tendente alla comparsa di macchie, è la tonalità che presenta i migliori risultati.

Le tonalità più scure presentano una maggiore tendenza alla comparsa di vescicole e macchie da iperpigmentazione post-infiammazione, soprattutto perché la melanina è uno dei target principali dei trattamenti IPL. Un esperto professionista skincare può ottenere buoni risultati anche sulle pelli più scure, ma generalmente sono necessari dei trattamenti aggiuntivi, poiché l’intensità della lunghezza d’onda è mantenuta al minimo per evitare di scatenare la risposta a livello della pigmentazione. Risultati migliori sono stati evidenziati con trattamenti laser YAG o YAG Q-Switched.

Alcuni medicinali, come gli anticoagulanti, possono aumentare i rischi associati ai trattamenti di fotoringiovanimento. Consulta il tuo professionista skincare di fiducia e mettilo al corrente di tutti i medicinali che stai assumendo prima di programmare i trattamenti. Particolare attenzione dovrebbe essere anche posta se stai utilizzando medicinali come quelli che contengono isotretinoina, poiché aumentano la sensibilità al sole. In questi casi, meglio rimandare i trattamenti con luce pulsata intensa ad almeno 6 mesi dopo la fine del trattamento della terapia. In via precauzionale, anche le donne in gravidanza dovrebbero evitare i trattamenti con luce pulsata intensa.

Come Agisce il Trattamento IPL di Luce Pulsata Intensa?

È importante sottolineare che i trattamenti IPL non sono trattamenti laser per il ringiovanimento cutaneo. Nonostante entrambi i macchinari rilascino luce ad alta intensità su specifiche cellule-target della pelle, i laser agiscono utilizzando una singola lunghezza d’onda. I trattamenti IPL rilasciano diverse lunghezze d’onda, che consentono di trattare diverse condizioni cutanee. Inoltre, questi trattamenti sono non-ablativi, il che significa che non danneggiano la superficie della pelle, mentre alcuni trattamenti laser sono, al contrario, ablativi.

Lo spettro e la frequenza della luce emessa da un macchinario IPL possono essere modulati e controllati in base al risultato che si vuole ottenere e alla specifica condizione cutanea. Le onde luminose sono “filtrate” per colpire i rossori (emoglobina) o le macchie scure (melanina). L’energia luminosa viene assorbita dalle aree-target e convertita in energia termica che crea un danneggiamento dei vasi sanguigni o rompe i pigmenti. A loro volta, le parti danneggiate vengono portate in superficie, o portate via attraverso il sistema linfatico, per essere eliminate.

La luce pulsata intensa ha mostrato risultati efficaci su macchie d’età, lesioni vascolari come vene varicose, e persino alcune macchie come le voglie. Inoltre, questi trattamenti hanno portato a una riduzione della manifestazione di sfoghi in pazienti con la pelle tendente a rosacea o altre condizioni infiammatorie, oltre ad essere particolarmente efficaci nel miglioramento generale della tonalità della pelle.

Ci sono effetti secondari determinati dal Trattamento IPL?

I trattamenti con luce pulsata intensa non sono del tutto indolori, anche se il livello di fastidio dipende dalla personale soglia di dolore. Solitamente prima del trattamento vengono applicate delle creme anestetizzante topiche per ridurre la comparsa di quella sensazione che spesso è paragonata al pizzico provocato da un elastico che colpisce la pelle.

Durante il trattamento, sia tu che il professionista skincare indosserete occhiali protettivi. Dopo aver deterso la pelle, ti applicherà uno strato sottile di gel (utilizzato per raffreddare la pelle), poi posizionerà la superficie di vetro della parte portatile dell’apparecchiatura direttamente sulla pelle. Questa emette flash luminosi fino a quando l’area non sarà completamente trattata. La durata e l’intensità dell’effetto varia a seconda della severità e della grandezza dell’area danneggiata. Una volta terminato il trattamento, viene rimosso il gel e potrebbe essere applicata sulla zona una compressa fredda per alcuni minuti. L’ultimo step prevede l’applicazione di un idratante nutriente e una protezione solare ad ampio spettro.

Subito dopo il trattamento potresti notare un leggero arrossamento o gonfiore, simili a quelli provocati da una scottatura solare. Il livello di rossore dipende dal tipo di trattamento ricevuto e dalla sensibilità della tua pelle al trattamento stesso. Se l’obiettivo sono lentiggini e macchie solari, potresti notare pelle secca e screpolata nell’area trattata. Il tuo professionista skincare di fiducia potrebbe inoltre suggerirti prodotti skincare da utilizzare a casa per ottimizzare i risultati

Qual è il Momento Migliore per Sottoporsi ad un Trattamento di Luce Pulsata Intensa?

I trattamenti con luce pulsata intensa possono essere effettuati durante tutto l’anno. Tuttavia, qualsiasi risultato raggiunto attraverso questo tipo di trattamento sarà minimo e di breve durata senza l’applicazione di un’adeguata protezione solare. Poiché potrebbero comparire degli arrossamenti dopo il trattamento, è importante applicare un solare ad ampio spettro, quotidianamente e con grande cura. Presta attenzione extra se effettui il trattamento durante i mesi estivi o nei periodi di maggiore esposizione alla luce del sole. Indossa abiti protettivi e limita l’esposizione al sole.

Dove si può Effettuare il Trattamento di Luce Pulsata ad Alta Intensità?

Nonostante lo spettro e l’intensità delle lunghezze d’onda della luce pulsata intensa siano facilmente controllabili, il trattamento non è completamente privo di rischi e richiede un professionista skincare competente e di comprovata esperienza. Possono infatti verificarsi fenomeni di ipopigmentazione (la perdita di colore della pelle) o di iperpigmentazione (quando la pelle diventa più scura) se chi effettua il trattamento non segue le linee guida corrette per l’impostazione dell’apparecchiatura tenendo conto della tonalità e del tipo di pelle.

Quanto Costa il Trattamento di Luce Pulsata Intensa?

Il costo di un trattamento IPL varia in base alle sedute necessarie, all’area trattata e al macchinario utilizzato. Inoltre, alcune apparecchiature sono sviluppate per specifiche condizioni e sono meno efficaci di altre. È fondamentale consultare un dermatologo cosmetico esperto per determinare quale trattamento e quale macchinario potranno offrire i risultati migliori in base alla tua tipologia di pelle.

È necessario seguire un regime skincare quotidiano specifico dopo il trattamento?

Dopo aver effettuato trattamenti con luce pulsata intensa è consigliato seguire a casa un regime skincare specifico. Rivolgiti sempre al tuo medico o specialista skincare di fiducia per consigli su quali trattamenti seguire a casa.

TI POTREBBERO INTERESSARE: