FILLER DERMICI

I Filler Dermici Alleati contro l’Invecchiamento della Pelle del Viso

Questi filler per tessuti morbidi sono iniettati nella pelle per ripristinare temporaneamente il volume cutaneo, riempire linee sottili e rughe o ridefinire i contorni del viso.

Effettuati da professionisti skincare, i filler dermici sono uno dei trattamenti più diffusi quando si vuole ripristinare il volume e l’aspetto liscio della pelle del viso. Una volta iniettati, infatti, riempiono gli spazi vuoti e assorbono l’acqua per donare al viso un aspetto più pieno e liscio o ridefinirne i contorni. I filler dermici sono utilizzati soprattutto per riempire pieghe naso-labiali, linee della marionetta, profilo della mascella, guance, labbra e l’area sotto gli occhi.

Le informazioni sui Filler Dermici

Cosa Sono i Filler Dermici?

Un problema comune del processo di invecchiamento cutaneo è la generale perdita di volume e il conseguente effetto pelle “svuotata”. Con l’invecchiamento, i nostri livelli di collagene ed elastina diminuiscono e le fibre stesse diventano più deboli e meno elastiche. Anche i fluidi che le avvolgono, ammortizzando e supportando le fibre, iniziano a ridursi e a “seccarsi”. La combinazione di questi fattori determina la comparsa di rughe, solchi e una generale perdita di volume cutaneo. Se le neurotossine, come il Botox, aiutano a correggere le rughe causate dai movimenti muscolari, solo le iniezioni dermiche sono in grado di intervenire sui solchi e sulla perdita di volume associati all’invecchiamento.

I filler dermici sono disponibili in diverse formulazioni, ciascuna delle quali agisce in modo differente per ridurre linee, pieghe, grinze e perdita di volume cutaneo associate al processo di invecchiamento e/o all’esposizione a fattori ambientali aggressivi. I filler dermici agiscono riempiendo queste depressioni. Più di recente, i filler sono stati anche utilizzati per ridefinire i contorni del viso, ad esempio per riempire le labbra o dare una maggiore definizione alla pelle lungo la mascella. I filler più popolari sono quelli a base di acido ialuronico (Juvéderm®, Restylane® e Perlane®). Quando non danno l’effetto desiderato, i filler a base di acido ialuronico possono essere “annullati” con iniezioni di un enzima chiamato ialuronidasi, che aiuta a dissolvere l’acido ialuronico. Esistono infine filler con una maggiore durata: hanno un risultato duraturo ma non consentono la possibilità di invertire l’effetto attraverso un enzima.

Il tuo professionista skincare di fiducia lavorerà insieme a te per determinare quale tipo di filler dermico è più adatto alla tua pelle e per sviluppare un regime pre e post-trattamento per mantenere i risultati.

A quali tipi di Pelle sono adatti i Filler Dermici?

I filler sono adatti a ogni tipo di pelle e sono in grado di rispondere a numerose condizioni della pelle legate al processo di invecchiamento. Sono indicati per riempire gli incavi sotto gli occhi ed eliminare gli avvallamenti cutanei causati da solchi profondi, rughe o cicatrici. I filler, inoltre, possono essere utilizzati anche su aree più ampie del viso, come guance e tempie.

Non solo per l’invecchiamento della Pelle ma anche per Rimodellare il Viso

Nonostante il nome “filler dermici” sia generalmente associato all’immagine di una pelle in un avanzato stato di invecchiamento, i filler sono oggi diffusi per trattamenti ricostruttivi e rimodellanti (labbra più piene, mascella più ampia). Più di recente, i ricercatori hanno evidenziato che le iniezioni, inoltre, possono stimolare i fibroplasti a produrre più collagene.1 Gli scienziati hanno osservato che oggi un maggior numero di soggetti utilizza i filler come trattamento preventivo per rallentare l’invecchiamento cutaneo, o migliorare l’aspetto di determinate aree, come ad esempio le labbra.

Chi può utilizzare i Filler Dermici?

I filler dovrebbero essere utilizzati solo su soggetti in età adulta, dal momento che sono in grado di inibire la stabilizzazione della struttura ossea se questa non è completamente sviluppata al momento dell’iniezione. I filler dermici non sono al momento consigliati durante gravidanza e allattamento. Consulta sempre un professionista skincare (nessun legame con Skinceuticals) di fiducia per determinare quale filler dermico è più adatto a te e stabilire il miglior regime di trattamenti avanzati (no legami con Skinceuticals) da seguire a casa per proteggere la pelle e mantenere i risultati.

¹ https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24962508

Come Agiscono i Filler Dermici?

Il trattamento consiste in una siringa dotata di ago attraverso la quale viene iniettata una sostanza simile ad un gel a varie profondità nella pelle. Attraverso una serie di iniezioni, il filler viene distribuito in modo omogeneo. La sostanza agisce riempiendo l’area in cui viene iniettata, determinando un miglioramento dell’aspetto della pelle attraverso il riempimento di segni come le pieghe naso-labiali o rendendo gli zigomi più pieni.

I Filler all’Acido Ialuronico

I filler più conosciuti sono derivati dall’acido ialuronico, uno zucchero in grado di legarsi con le molecole d’acqua che viene prodotto in modo naturale anche dalla pelle. I filler a base di acido ialuronico, come Juvéderm®, Restylane® e Perlane®, sono generalmente ben tollerati e gli effetti, se non desiderati, possono essere annullati. Altri filler sono invece composti da sostanze ottenute sinteticamente, come microsfere a base di calcio. Tuttavia, i risultati offerti da queste opzioni di origine sintetica, come i filler Sculptra® and Radiesse®, non sono reversibili e durano più a lungo, il che può essere problematico se i risultati non sono quelli sperati. Recentemente sono stati creati alcuni filler a partire dalle cellule delle pazienti stesse, e i loro risultati hanno avuto una durata di circa due anni.

Il tuo professionista skincare di fiducia è in grado di determinare quale filler dermico è più adatto alla tua pelle e sviluppare un regime pre e post-trattamento per proteggere la pelle e mantenere i risultati.

Quali sono gli Effetti di un Trattamento con Filler Dermico?

Nonostante il fastidio associato ai trattamenti con filler dermici sia minimo, non sono completamente indolori. Il trattamento inizia generalmente con l’applicazione di una crema anestetizzante. Dopo circa 30 minuti, la crema viene rimossa e vengono effettuate una serie di iniezioni nell’area individuata per il trattamento. Alcune aree possono essere più sensibili alle iniezioni: per esempio, i filler iniettati nell’area sotto gli occhi possono causare maggiore fastidio rispetto a quelli sulle guance.

È possibile avvertire sensazione di indolenzimento, notare la comparsa di lividi e gonfiori nei giorni, o nelle settimane, che seguono il trattamento. Un altro fattore da considerare è il materiale utilizzato per il filler. I filler che offrono risultati semi-permanenti, ad esempio quelli utilizzati per gli zigomi, sono associati a una maggiore incidenza di gonfiore e fastidio.

A causa dei potenziali effetti secondari legati ai trattamenti con filler dermici, è importante che questi siano effettuati da professionisti skincare autorizzati. Il tuo professionista skincare di fiducia può inoltre indicare un regime post-trattamento per mantenere i risultati.

Qual è il Momento Migliore per Sottoporsi a Filler Dermico?

I risultati di una singola seduta di iniezioni possono potenzialmente durare fino a 5 anni, in base al tipo di filler utilizzato. L’opzione meno duratura è quella offerta dai filler a base di acido ialuronico, che presentano un potenziale di assorbimento piuttosto rapido, di circa 6 mesi. Questo particolarmente vero nel caso in cui il filler sia utilizzato in un’area del viso sottoposta a molti movimenti.

I filler per il viso non aumentano la sensibilità della pelle ai raggi solari, caratteristica che li rende un trattamento effettuabile tutto l’anno. Tuttavia, finché l’iniziale gonfiore post-trattamento non diminuisce, è meglio evitare l’esposizione a calore eccessivo, il che include anche prolungate esposizioni al sole. Il tuo esperto skincare ti indicherà un regime skincare post-trattamento per aiutare la pelle a recuperare e a ottimizzare i risultati.

Dove si Possono Effettuare i Trattamenti di Filler Dermici?

Nonostante i filler dermici rappresentino un modo molto efficace per avere una pelle dall’aspetto più giovane, possono avere effetti secondari inattesi e potenzialmente negativi se non effettuati con le dovute precauzioni. Per evitare ciò, dovrebbero essere effettuati solo da professionisti skincare autorizzati, come dermatologi specializzati o chirurghi estetici. Il tuo professionista skincare di fiducia ti aiuterà a prendere una decisione consapevole sul tipo di filler dermico più adatto al te e come mantenere i risultati con trattamenti cosmetici innovativi da effettuare a casa.

È necessario seguire un regime skincare quotidiano specifico dopo il trattamento?

Dopo aver effettuato trattamenti con filler dermici è consigliato seguire a casa un regime skincare specifico. Rivolgiti sempre al tuo medico o specialista skincare di fiducia per identificare su quali trattamenti seguire a casa.

TI POTREBBERO INTERESSARE: